FOCUS ON

L’importanza delle procedure contro minacce sempre più sofisticate

|

Ci sono ambienti particolarmente delicati in cui la carica batterica costituisce un nodo cruciale che impone di adottare procedure efficaci e sistemi di pulizia avanzati per ridurre il rischio di diffusione dei virus.

contaminazione_crociataCi sono ambienti particolarmente delicati in cui la carica batterica costituisce un nodo cruciale che impone di adottare procedure efficaci e sistemi di pulizia avanzati per ridurre il rischio di diffusione dei virus.

Ebola, H1N1, Coronavirus, cambiano i nomi, la geografia e le dimensioni della minaccia ma le armi a nostra disposizione rimango le stesse: l’isolamento e la quarantena sono le uniche barriere che impediscono ai virus di diffondersi.

L’igiene e la pulizia sono fondamentali in questi frangenti: solo procedure chiare e impeccabili permettono alla quarantena di essere veramente efficace.

Il controllo della contaminazione crociata, ovvero della diffusione delle cariche batteriche, è il frutto di molteplici azioni e tecniche di pulizia che divengono più semplici se accompagnate dalla giusta attrezzatura.

Per questo TTS continua a sviluppare sistemi professionali progettati in base alle specifiche esigenze degli ambienti sanitari, dove la pulizia non è una scelta ma una necessità per il bene dei pazienti e degli operatori sanitari.

 

L’igiene inizia dalle mani

Le mani sono il primo veicolo di trasmissione dei germi, è quindi essenziale che siano sempre pulite e igienizzate: per questo motivo i carrelli multiuso di TTS sono attrezzabili con disinfettanti per le mani, rendendoli subito disponibili al bisogno.

È inoltre fondamentale evitare che le mani entrino in contatto con lo sporco, per questo è importante scegliere sistemi per il lavaggio dei pavimenti touch-free che permettono di dismettere panni e mop senza dover toccare le fibre sporche. TTS offre telai touch-free per ricambi alette, tasche e reversibili: gli innovativi telai Uni System, Blik e Trilogy consentono di sganciare in un attimo il ricambio usato mediante uno speciale meccanismo a pressione che permette di non entrare mai in diretto contatto con lo sporco, garantendo di fatto la massima igiene in qualsiasi tipo di procedura di pulizia.

 

Quattro chiavi per il controllo della contaminazione crociata

Dosely_quattro_chiavi
Abbiamo a disposizione quattro armi per ridurre il rischio di contaminazione crociata: panni pulitiprincipi attivimicrofibra e codice colore.

Evitare il passaggio dei germi da una stanza all’altra è alla base del controllo della contaminazione crociata, per questo è indispensabile utilizzare panni puliti per ogni nuova area da trattare. Inoltre, il trasporto e lo stoccaggio di panni umidi creano un ambiente favorevole alla proliferazione batterica, cosa che si può evitare utilizzando esclusivamente panni asciutti impregnati poco prima dell’effettivo impiego.

Dosely rende semplici e immediate queste buone prassi: la stazione d’impregnazione su carrello permette di preparare i panni on demand, consentendo di elevare facilmente gli standard d’igiene.

La soluzione detergente è contenuta in una tanica ermetica che preserva i principi attivi, inoltre impregnando i panni poco prima del loro uso si utilizzano i detergenti al massimo della loro capacità germicida. Dosely consente la massima flessibilità: il dosaggio può essere regolato da 50 a 350 ml, garantendo la saturazione ottimale per ogni tipo di panno utilizzato e ogni ampiezza di superficie da pulire.

È consigliabile abbinare Dosely ai panni in microfibra per assicurare la massima efficacia della pulizia: l’azione meccanica che caratterizza queste particolari fibre permette infatti di rimuovere fino al 95% dei batteri presenti sulla superficie, riducendo la quantità e l’aggressività del chimico necessario a garantire l’igienizzazione e di conseguenza il rischio di creazione di batteri resistenti. TTS offre un’ampia gamma di microfibre di altissima qualità, studiate per rispondere adeguatamente alle esigenze delle diverse superfici da trattare.

Infine, identificare le aree di rischio secondo un codice colore che lega tutte le attrezzature destinate a ciascuna area riduce notevolmente il rischio di errore umano e rende facili e veloci le procedure di gestione del materiale e di lavanderia: per questo TTS offre l’opzione codice colore su tutti i prodotti, dai manici ai panni.

 

 

 

La sicurezza del monouso

Panni_monouso

Ogni minaccia virale richiede specifici agenti chimici per essere debellata: i panni usa e getta di TTS possono essere combinati con qualsiasi principio attivo le direzioni sanitarie dovessero ritenere più adatto, garantendo la massima flessibilità e prestazioni elevate.

I panni usa e getta asciutti sono progettati per offrire un’elevata autonomia di lavaggio, sono inoltre realizzati in microfibra per assicurare la completa rimozione dello sporco.

 

 

Conclusione

È tristemente sotto gli occhi di tutti che limitare la diffusione dei virus è una questione molto complessa, per questo è importante non trascurare nessun aspetto e utilizzare attrezzatura professionale in grado di assicurare la massima igiene, riducendo al minimo il rischio di distrazione e l’errore umano.